Pedagogia

per l’apprendimento

Pedagogia per l’apprendimento

Presso Kliniké vengono effettuati percorsi pedagogici basati sul concetto che le difficoltà legate agli apprendimenti sono caratterizzate da un funzionamento apprenditivo differente e vanno dunque supportate con trattamenti educativi e pedagogici specifici.

Si attuano trattamenti di potenziamento cognitivo attraverso materiale di tipo cartaceo e software.

Il computer e gli ausili tecnologici sono spesso un valido aiuto nel raggiungimento di alcune abilità cognitive e di comunicazione. Essi infatti favoriscono la motivazione, l’attenzione e la concentrazione, ed accompagnano la persona verso una maggiore autostima.

Vengono effettuati anche trattamenti basati sul metodo Tzuriel (referente dott.ssa Cingolani Eleonora). Questo approccio mette in luce il potenziale di apprendimento della persona, per valutare ed ampliare le capacità della mente umana. È, come dice Tzuriel, una modalità privilegiata per consentire ai bambini, ma anche ad adulti di pervenire ad un livello anche molto astratto di pensiero, attraverso la mediazione di un adulto o di un pari più competente.
Questi trattamenti si basano sul potenziale di apprendimento, che può essere attivato andando a lavorare sulla zona di sviluppo prossimale, offrendo dunque un’analisi più accurata delle capacità di apprendimento individuali e garantendo percorsi di intervento specifici per ogni persona.

La Pedagogia per l’apprendimento si rivolge a bambini che hanno difficoltà in alcuni apprendimenti, a persone con disabilità, a soggetti che hanno avuto trauma cranico e ad anziani.